Il partito dell'amore

Il partito dell'amore
In commercio dal:
11 marzo 2010
Pagine:
239 p., Brossura
Editore:
Collana:
EAN:
9788861901117
Anno edizione:
Autore:
"Noi vogliamo che il Bene prevalga sul Male", ha proclamato in diverse occasioni Silvio Berlusconi. Il Bene sarebbe la sua parte politica, il Male gli avversari. Una contrapposizione frontale: "I comunisti controllano tutto, sono da eliminare, se non fisicamente, politicamente". Chi non è con lui è un "nemico", "terrorista", "coglione", "miserabile", "illiberale", "mentecatto". Seminando odio, il Partito dell'Amore ha screditato le istituzioni, la magistratura, qualsiasi forma di opposizione. Questo libro ricostruisce il clima che sta funestando il paese e ci sbatte in faccia la volgarità, il razzismo, la violenza verbale, il disprezzo che fa da sfondo alla politica del Pdl e della Lega, amplificata dagli organi d'informazione vicini al centrodestra: Libero, Il Giornale, La Padania, Tg4, Studio Aperto e Tgl. Coloro, che secondo l'autore, chi stanno buttando via il patrimonio democratico e civile dell'Italia.